ProprietÀ nutritive

Pane di Lariano

Il pane di Lariano antico pane conosciuto come pane di Roma

Proprietà nutritive

Il pane è, da sempre, un alimento importante per la nostra salute. Alcune delle maggiori proprietà nutrititve del pane di Lariano risiedono nella componente di farina integrale o semi-integrale.

Qualche numero

Senza entrare troppo nel tecnico, per far capire quali siano le proprietà nutritive del pane, e quindi anche del pane di Lariano, soffermiamoci sulla componente di farina integrale. Come unità di misura prendiamo 100 g di pane integrale. In esso troviamo circa:

  • 12,95 g proteine
  • 41,29 g di carboidrati
  • 5,57 g di zuccheri
  • 3,35 g di grassi
  • 6,8 g di fibra
  • 472 mg di sodio

Anche senza essere dei tecnici è evidente come gli aspetti positivi siano legati soprattutto alla percentuale di fibre presenti.
L’importanza della componete di farina integrale o semi-integrale è data proprio dal fatto che essa, essendo meno raffinata, contiene una percentuale maggiore di cereali non raffinati. Sono loro ad apportare una maggiore quantità di fibre, indispensabili per un ottimale transito intestinale e, conseguentemente, una migliore espulsione di tossine.

Il pane integrale è, oltre a ciò, ricco di vitamine e sostanze che proteggono il nostro organismo. E, come se non bastasse apporta anche un minor quantitativo di calorie. Il pane di Lariano, dunque, non essendo fatto esclusivamente con farina 0 o 00 è un pane che mantiene alcune delle più importanti proprietà nutritive del pane integrale. Fondamentale anche per l’ottimale produzione di glucosio, elemento di cui il cervello ha bisogno ma i cui valori non possono alzarsi eccessivamente.

Nella componente integrale e semi-integrale vi è anche una importante quantità di vitamine, quelle del gruppo B in particolare e Sali minerali come ferro e calcio.

Benessere generale

Anche da queste brevi notizie è evidente come l’uso di pane integrale e semi integrale sia preferibile a quello del comune pane bianco. Le farine non completamente raffinate sono un toccasana generale per la nostra salute in quanto fungono, in un certo senso, da protettori del nostro organismo da diverse patologie quali diabete di tipo 2, malattie vascolari e alcuni tipi di tumore.

Lievito naturale

Un altro elemento da considerare quando si parla delle proprietà nutritive del pane di Lariano è, senza dubbio, il lievito naturale. Il lievito naturale, o pasta madre è portatore di innumerevoli proprietà salutari. Perché? Intanto perché essendo, appunto naturale, ha una concentrazione minore di lieviti e quindi è più digeribile e tollerato.

Essendo poi un prodotto di lenta fermentazione consente la crescita di batteri benefici quali i lactobacilli. Tali batteri svolgo funzioni estremamente positive per il nostro organismo, quali:

  • aiutano l’organismo ad assorbire un numero maggiore di sostanze nutritive come il calcio, ferro, zinco, antiossidanti
  • mantengono basso il livello di acido fitico che, in un certo senso, è quello che contribuisce a non far assorbire elementi importanti come magnesio e zinco
  • riducono le particelle che possono dar vita a fenomeni quali intolleranza e celiachia

Sono poi dei conservanti naturali e produco alcuni aminoacidi che implementano il valore nutrizionale di altri elementi.

Tutto questo perché il lievito madre o lievito naturale viene ottenuto semplicemente dall’acidificazione di acqua e farina in cui sono presenti microrganismi che fanno innescare la lievitazione naturale. I batteri buoni, chiamiamoli così, oltre al lactobacillus sono il saccharomyces, il candida, il pediococcus, il leuconostoc e la weissella.

E, per concludere, due parole sull’importanza dell’acqua. Il pane di Lariano viene panificato con un’acqua che ha particolari proprietà chimiche. Infatti è un’acqua ricca dei minerali del Sembrivio.