Abbinamenti culinari

Pane di Lariano

Il pane di Lariano antico pane conosciuto come pane di Roma

Abbinamenti culinari

Sono molteplici gli abbinamenti culinari del Pane di Lariano. Del resto, quando un pane è buono, è buono con tutto

Buono con tanti cibi

Gli abbinamenti culinari di cui può essere protagonista il pane di Lariano sono tanti. Il suo particolare sapore e aroma, lo rendono adatto a fare da compagno di viaggio di molti cibi. Sicuramente la sua specifica a caratteristica “umidità” ne fanno un pane particolarmente adatto ad abbinamenti culinari con formaggi di importante stagionatura e con affettati tipo prosciutto e speck. Questi ultimi, per la loro consistenza e sapidità, trovano particolare esaltazione dall’essere degustati con il pane di Lariano.

Ma sono davvero tanti gli abbinamenti culinari di questo pane. Tra i più “gettonati”:

  • Frittate che, con la loro morbidezza e tendenza a “amalgamarsi” col pane, trovano nell’umidità del pane di Lariano un partner perfetto
  • grigliate miste
  • insalate di pomodorini e pecorino

pane e zuppa di baccalà

Zuppa di cavoletti, patate e baccalà

Ma, sicuramente, uno degli abbinamenti culinari migliore è quello tra pane di Lariano e la buonissima zuppa di cavoletti, patate e baccalà. Si tratta di un piatto molto amato in molte altre zone d’Italia e che, a Lariano, fa parte della cultura gastronomica del luogo.

Un piatto ricco nella sua semplicità, preparato con ingredienti sopraffini come il baccalà, le patate, i cavoletti, olio extravergine di oliva e pane casereccio. Ovvio che usare un pane buono come quello di Lariano è un valore aggiunto.

Si tratta di un piatto che fa parte della cultura gastronomica dei Castelli Romani, zona dalla forte tradizione. Tradizione che si basa sulla semplicità e genuinità dei prodotti, tra cui il Pane di Lariano. La ricetta è molto semplice e consiste nel tagliare a pezzi il baccalà, facendolo bollire per qualche minuto. Operazione necessaria per eliminare il sale scolandolo. In una pentola si mette poi a bollire il pesce insieme a cipolla, pomodorini a cui vengono uniti i cavoletti e le patate. /

In un piatto fondo vengono posate fette di pane di Lariano, oppure dei pezzettini dello stesso, preferibilmente di qualche giorno. Il pane, assorbendo la zuppa si ammorbidisce senza perdere la sua consistenza, facendo da ottimo accompagnamento per baccalà, patate e cavoletto.
Buon appetito.